Stradella, Teatro Sociale
Sabato 26 novembre, ore 21.00

Anna Maria Chiuri & Friends
al pianoforte Elio Scaravella
Gala lirico in collaborazione con la classe di canto dell’Accademia del Ridotto

Anna Maria Chiuri e la sua classe di canto all’Accademia del Ridotto, con l’accompagnamento al pianoforte del maestro Elio Scaravella, saranno i protagonisti di uno straordinario viaggio nel mondo del belcanto e della liederistica, declinato al femminile.
Originaria dell’Alto Adige, Anna Maria Chiuri ha cantato ed interpretato ruoli principali nei più prestigiosi teatri del mondo: Teatro alla Scala di Milano, Massimo di Palermo, Regio di Torino, San Carlo di Napoli, Carlo Felice di Genova, Fenice di Venezia, Regio di Parma, Lirico di Cagliari, Verdi di Trieste, Sferisterio di Macerata, Ravenna Festival, Puccini Festival di Torre del Lago, Festival di Salisburgo, Opernhaus di Zurigo, Festival di Avenches, Opera di Lipsia, Ginevra, Mosca, New York, Palm Beach, Tel Aviv, Tokyo, Wexford.
Ha collaborato con direttori d’orchestra di fama internazionale, fra i quali ricordiamo Callegari, Campori, Carella, Chailly, De Bernart, Fournillier, Gandolfi, V.Jurowski, Kuhn, Mariotti, Mehta, Morandi, Muti, Palumbo, Panni, Ranzani, Renzetti, Santi, Solti, Soudant, Temirkanov, Zanetti, e con registi quali Abbado, Bussotti, Cobelli, Deflo, Lavia, Mariani, Miller, Olmi, Pizzi, Ranieri, Ronconi, Schweigkofler, Stefanutti e Von Hoeke.
Tra i suoi successi più recenti ricordiamo le opere verdiane: Aida all’Opera Royal di Wallonie di Liegi e al Teatro Regio di Torino con la direzione di Gianandrea Noseda; Messa da Requiem all’Auditorium di Milano con La Verdi e Jader Bignamini; Don Carlo a Torino, alla Scala di Milano con la direzione di Fabio Luisi, ripreso anche a Tokyo; Ulrica in Un Ballo in maschera a Liegi e all’NCPA di Pechino; Il Trovatore alla Fenice di Venezia e La Forza del destino allo Sferisterio di Macerata. Canta in Suor Angelica a Torino e Firenze e nel Trittico di Puccini a Milano con la direzione di Riccardo Chailly in cui intepreta i ruoli di Frugola, Zia Principessa e Zita; in Elektra e Salome di Strauss (premio Abbiati 2012, diretta da Niksa Bareza) al Teatro Comunale di Bolzano; interpreta Herodias in Salome nella nuova produzione al Salzburger Festspiele sotto la direzione di Franz Weiser-Möst e per il suo debutto al Teatro Bol’šoj di Mosca.
Per Bongiovanni ha inciso l’opera contemporanea Pasqua Fiorentina di I.Capitanio, la Messa in Sol di Bellini e i Pezzi Sacri di Sammartini. Per Artè si ricorda il DVD di Un ballo in maschera con la direzione di Chailly.

Iscriviti alla Newsletter