Stradella, Porticato di Palazzo Isimbardi
Sabato 11 settembre, ore 21.00

Anna Zanforlini – Pianoforte
Riccardo Baldizzi – Violoncello
Giacomo Menegardi – Violoncello

Concerti a Palazzo Isimbardi

“Concerti a Palazzo Isimbardi” è un percorso tematico all’interno del Festival “Up-to-Penice”, promosso dall’Associazione Culturale Tetracordo ETS e dall’Accademia del Ridotto in collaborazione con il Comune di Stradella.
Il Cortile di Palazzo Isimbardi, sede municipale, ospiterà quest’anno cinque concerti e una maratona musicale, di cui saranno protagonisti – oltre ad alcuni artisti ospiti – i migliori allievi dell’Accademia del Ridotto, accademia internazionale di alto perfezionamento musicale con sede presso il Ridotto del Teatro Sociale di Stradella, e della sua Summer Academy.
In caso di forte maltempo i concerti si terranno nella Sala Brambilla del Centro Polivalente di via Montebello.

PROGRAMMA 11 SETTEMBRE

Ore 21.00 – Porticato di Palazzo Isimbardi (Sede del Comune di Stradella)

MARATONA MUSICALE
Anna Zanforlini (pianoforte)
Riccardo Baldizzi (violoncello) – Giacomo Menegardi (pianoforte)

Programma
L.v. BEETHOVEN – Sonata n. 30 in Mi maggiore op. 109
F. CHOPIN – Notturno Op. 48 n. 1 in Do minore
C. DEBUSSY – L’isle Joyeuse

L.v. BEETHOVEN – Sonata per violoncello e pianoforte op. 5 n. 2

Allieva della maestra Lucia Grizzo e della maestra Francesca Sperandeo, Anna Zanforlini comincia lo studio del pianoforte all’età di 8 anni.
Frequenta masterclass con insegnanti di fama quali F. Righini, R. Zadra, A. Rebaudengo, M. Mika, I. Veneziano, A. Taverna.
Si perfeziona con P. Iannone all’Accademia del Ridotto di Stradella.
Vincitrice di primi premi e primi premi assoluti in numerosi concorsi pianistici (come solista e in duo 4 mani), tra i quali “Città di Latina”, “Don Oreste Rosso”, Martignacco, “Perle sonore”, Latina (con premio miglior solista), “Città di Scandicci”.
Selezionata dal M° E. Bronzi, si è esibita nella 5° edizione di Musica e Musei (Udine). In estate 2019 si è esibita a Latina e Parigi con l’orchestra giovanile “I Giovani Filarmonici Pontini”.
Partecipa a Piano City Pordenone 2019 esibendosi con l’orchestra d’archi Arrigoni diretta dal M° D. Mason, e 2020, dove ha eseguito il concerto per pianoforte a 4 mani di Kozeluch con Matteo Perlin all’interno di Piano City Pordenone.

Riccardo Baldizzi si diploma col massimo dei voti al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto, sotto la guida del M° Vittorio Ceccanti.
In diverse occasioni ha frequentato corsi e masterclass con Giovanni Sollima, Antonio Meneses, Natalia Gutman, Miriam Prandi (di cui è attualmente allievo presso l’Accademia del Ridotto), Thomas Demenga.
È stato premiato in alcuni concorsi nazionali e internazionali, ha collaborato con musicisti come Cristiano Rossi, Lincoln Almada, Alfredo Bernardini, Miriam Prandi, Georgy Kovalev, Madeleine Carruzzo (Berliner Philarmoniker), il Quartetto Klimt, “I solisti Veneti”, suonando per vari enti e festival e in prestigiosi teatri e sale da concerto come il Teatro “G. Verdi”, la “Sala dei Giganti” e l’Auditorium “C. Pollini” di Padova, “Lo squero” dell’isola di S. Giorgio a Venezia, Carnegie Hall (Weill Recital Hall), New York.
Giacomo Menegardi, studente al Conservatorio di Castelfranco Veneto sotto la guida del Maestro Massimiliano Ferrati, si è perfezionato con i Maestri Filippo Gamba e Jerome Rose.
Vincitore di premi in importanti Concorsi nazionali ed internazionali di musica, ha debuttato al teatro La Fenice di Venezia all’età di 15 anni. Ha suonato per importanti Festival e associazioni musicali, quali il Festival di Portrogruaro e il Festival “Nei suoni dei luoghi” sotto la direzione artistica di Enrico Bronzi. Nel 2019 ha vinto una borsa di studio per partecipare all’Ikif International Piano Festival di New York. Nel 2020 ha vinto il primo premio al “W.A.Mozart International Piano Competition” di Lugano, che gli darà la possibilità di incidere il suo primo album discografico per la KNS Classical e una tournée di concerti in Italia e all’estero. A Maggio 2021 ha vinto la quinta edizione del “Premio Alkan”, cui seguiranno l’incisione di due dischi e il debutto all’Auditorium dell’Orchestra “La Verdi” di Milano.
Le sue registrazioni sono andate in onda su RadioBelluno, Radio MCA e Venice Classic Radio.

Iscriviti alla Newsletter