Note a est di Pavia

Festival
UP-TO-PENICE

Promosso dall’Associazione Culturale Tetracordo ETS in collaborazione con il Comune di Stradella e altre Municipalità delle province di Pavia e Piacenza, il Festival Up-to-Penice è giunto nel 2021 alla dodicesima edizione.
Nato come Festival itinerante del pavese orientale e diretto da Livio Bollani, Up-to-Penice dedica particolare attenzione alla città di Stradella, famosa nel mondo per la tradizione artigiana legata alla fisarmonica e per i programmi di alta formazione musicale dell’Accademia del Ridotto.
Up-to-Penice porta ogni anno grande musica in diverse location storiche, dal Teatro Sociale di Stradella a Palazzo Isimbardi, con un cartellone caratterizzato dalla compresenza di artisti celebrati e giovani promesse del panorama musicale internazionale, a partire dai migliori allievi dell’Accademia del Ridotto.

L’intitolazione del Festival

Il logo di Up-to-Penice

L’espressione inglese “Up-to”, mutuata dalla matematica, può essere tradotta come “Su-fino-a…” e, nel nostro caso, rappresenta l’idea di un festival musicale itinerante, partito nel 2010 dalla città di Pavia ed arrivato negli anni fin sotto al Monte Penice.

Il logo di “Up-to-Penice” rappresenta la provincia di Pavia, con i colori dominanti dello stemma (rosso e giallo) a ovest e una chiave musicale di Fa a segnarne i confini orientali. La chiave di Fa parte da Pavia e, seguendo idealmente il corso della ex-strada statale 412 (che, a sud del Po, sconfina in provincia di Piacenza, nella valle del torrente Tidone, da cui prende il nome), va a confluire nella punta meridionale della provincia, in prossimità del Monte Penice.

Intitolazione del Festival

Logo

L’espressione inglese “Up-to”, mutuata dalla matematica, può essere tradotta come “Su-fino-a…” e, nel nostro caso, rappresenta l’idea di un festival musicale itinerante, partito nel 2010 dalla città di Pavia ed arrivato negli anni fin sotto al Monte Penice.

Il logo di “Up-to-Penice” rappresenta la provincia di Pavia, con i colori dominanti dello stemma (rosso e giallo) a ovest e una chiave musicale di Fa a segnarne i confini orientali. La chiave di Fa parte da Pavia e, seguendo idealmente il corso della ex-strada statale 412 (che, a sud del Po, sconfina in provincia di Piacenza, nella valle del torrente Tidone, da cui prende il nome), va a confluire nella punta meridionale della provincia, in prossimità del Monte Penice.